Articolazione degli uffici

Tutela del Paesaggio

Struttura organizzativa di appartenenza: Settore 6 - Gestione del Territorio

Gli interventi edilizi, urbanistici, ambientali o di altra natura, che modificano il paesaggio, relativi a beni immobili di proprietà pubblica o privata, ricadenti in zone sottoposte a vincolo paesaggistico, devono essere preceduti dall'acquisizione della relativa Autorizzazione paesaggistica (art. 146 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio - Decreto Legislativo n. 42 del 22.01.2004).

L'autorizzazione è un provvedimento che viene emesso dal Comune, soggetto delegato dalla Regione, previa acquisizione obbligatoria e vincolante del parere favorevole da parte della competente Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le provincia di La Spezia, a seguito della presentazione di apposita domanda corredata dai relativi allegati descrittivi, grafici e fotografici, ante e post intervento.

La richiesta di Autorizzazione paesaggistica, indipendentemente dal tipo di procedimento (ordinario, semplificato o accertamento di conformità paesaggistica) deve essere inoltrata in formato digitale attraverso il portale dello SUE raggiungibile al seguente Portale Istanze Online 

Alcuni interventi non sono soggetti all’acquisizione dell’autorizzazione paesaggistica

Trattasi esclusivamente degli interventi elencati nell’all. "A" del DPR n. 31/2017. Per tali interventi, il professionista/procuratore incaricato è tenuto a presentare, contestualmente alla richiesta del titolo abilitativo, la dichiarazione di intervento realizzabile senza l’obbligo dell’autorizzazione paesaggistica (qualora la dichiarazione, ai sensi del DPR n. 445/2000, risultasse infedele, oltre alle sanzioni penali, è prevista la decadenza dai benefici ottenuti in base alla dichiarazione stessa).

Altri interventi sono soggetti all’acquisizione dell’autorizzazione paesaggistica semplificata mediante procedura e documentazione semplificata introdotta dal DPR 13/02/2017, n. 31. Trattasi esclusivamente degli interventi elencati nell’all. "B" del suddetto DPR n. 31/2017.

Gli altri interventi sono soggetti all’acquisizione dell’autorizzazione paesaggistica ordinaria mediante procedura ordinaria disciplinata dall’art. 146 del D.Lgs n. 42/2004.

Inoltre, per regolarizzare interventi eseguiti in assenza/difformità dell’autorizzazione paesaggistica è prevista la procedura per l’accertamento della compatibilità paesaggistica prevista dall'art. 167 del Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio – D.Lgs. n. 42/2004.

Per tutti gli interventi di coloritura delle facciate, i proprietari devono richiedere il rilascio del nulla osta colore, sia quando si mantengano le tinte, sia quando vengano modificate presentando Istanza Nulla Osta colore, di cui è scaricabile modulistica nella sezione dedicata Coloritura Facciata Edifici. 

 

------------------

Si invita ad una lettura approfondita delle disposizioni normative in tema di procedimenti autorizzativi semplificati in aree vincolate paesaggisticamente, al fine di verificare la corretta applicazione della procedura semplificata. Si ravvisa pertanto l’estrema importanza della corretta identificazione dei vincoli (art. 136 lett. a, b, c, d e art. 142 del D.Lgs. n. 42/2004). 

Si ricorda infine che l’autorizzazione paesaggistica ovvero l’esclusione della stessa costituisce atto autonomo e non esime dalla presentazione di titolo abilitativo sotto il profilo urbanistico – edilizio, se previsto dalla vigente normativa o altro nullaosta (parere polizia municipale, vincolo idrogeologico, demanio marittimo, etc).

------------------

Si ricorda che gli immobili soggetti a tutela paesaggistica sono quelli di cui:

- all'art. 136 del D.Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. imposti con Decreto Ministeriale specifico, che sono cartografati sul sito internet della Regione Liguria Liguria Vincoli

- all'art. 142 del D.Lgs. n. 42/2004 e s.m.i. ex vincoli Galasso. In particolare per gli immobili di cui all'art. 142, comma c) (aree vincolate poiché poste a meno di 150 mt. da un corso d'acqua) si possono consultare sia la cartografia online disponibile in questa sezione, sia la cartografia pubblicata dalla Regione Liguria - Piano di Bacino Ambito 15 - Rete idrografica esistente - Autorità di bacino regionale - Ambito 15 

------------------

Tutti i versamenti riferiti ai procedimenti edilizi di natura paesaggistica, quali diritti di segreteria/istruttori, indennità risarcitorie o altre fattispecie, devono essere eseguiti esclusivamente attraverso il sistema di pagamento verso la Pubblica Amministrazione PagoPA (stabilito dall’Agenzia per l’Italia Digitale - Agid).

Contatti

Telefono: segreteria: 0185680310 - 0185680413

In questa struttura

Orari al pubblico

A far data dal mese di giugno 2021, causa il protrarsi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, gli uffici del Settore 6, ricevono in presenza dalle ore 08:45 alle ore 12:00 nei giorni sottoelencati, esclusivamente previo appuntamento:
• Sportello Unico dell’Edilizia (SUE), Urbanistica/Ambiente e Ufficio Demanio: martedì e giovedì;

Per informazioni, appuntamenti ed ogni altra esigenza gli uffici sono disponibili telefonicamente, dal lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle ore 13:00 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15:30 alle ore 17:00, ai seguenti numeri telefonici:


• Tutela del Paesaggio 0185-680375
• Edilizia privata 0185-680378

Come raggiungerci

Indirizzo: L'ufficio dell'U.O. Tutela del Paesaggio è ubicato al terzo piano

Procedimenti gestiti da questa struttura

Il Comune di Rapallo rilascia l'Autorizzazione paesaggistica per le trasformazioni in zona tutelata - atto autonomo e presupposto ....
Gli interventi di tinteggiatura e ripulitura di facciate, con gli stessi colori di quelli originari e con eventuale ripresa ....
Negli ambiti soggetti a tutela paesaggistica gli abbattimenti di piante, così come le sistemazioni di spazi liberi, ....

Riferimenti normativi

Allegati

Allegato: AVVISO UTENZA_rev.pdf (Pubblicato il 14/07/2021 - Aggiornato il 14/07/2021 - 194 kb - pdf) File con estensione pdf
Contenuto creato il 09-01-2014 aggiornato al 14-09-2021
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA