Portale Trasparenza Cittā di Rapallo - Pubblicazioni di Matrimonio

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Pubblicazioni di Matrimonio

Responsabile di procedimento: Defilippi Antonella
Responsabile di provvedimento: Monzù Ettore (ad interim Rip.4)
Responsabile sostitutivo: Ettore Monzu

Uffici responsabili

Stato Civile

Descrizione

Per potere celebrare un matrimonio civile o religioso avente effetti civili, occorre fare richiesta di pubblicazioni di matrimonio.

Requisiti :

1) Aver compiuto il 18° anno d'età per entrambi
; tale età può essere abbassata a 16 anni con decreto del Tribunale dei Minori a condizione che il giudice abbia accertato la maturità psichica del minore e che incorrano gravi motivi.

2) La sanità mentale per cui l'interdetto per infermità di mente non può contrarre matrimonio.

3) La libertà di "status" cioè la mancanza di un vincolo derivante da un precedente matrimonio che abbia effetti civili.

4) L'inesistenza di rapporti di parentela o affinità , affiliazione o adozione tra gli sposi.

5) Il matrimonio è vietato tra, chi è stato condannato per omicidio consumato o tentato, ed il coniuge della persona offesa dal delitto stesso.


I richiedenti devono recarsi all’ufficio stato civile di residenza di uno dei due sposi e compilare la dichiarazione sostitutiva che certifica i dati anagrafici e lo stato civile dei nubendi. La documentazione necessaria a comprovare l'esattezza delle dichiarazioni rese dagli sposi è acquisita d'ufficio.
Se gli sposi intendono contrarre matrimonio religioso valido agli effetti civili, devono presentare la richiesta del Parroco/ Ministro del culto.
I cittadini stranieri dovranno presentare la dichiarazione dell’autorità competente del proprio paese, dalla quale risulti che giuste le leggi a cui è sottoposto, nulla osta al matrimonio , rilasciata in Italia dall'autorità diplomatica (Consolato o Ambasciata) del proprio paese. Tale nulla osta deve essere legalizzato presso la Prefettura competente sempre che non si tratti di paese esente da legalizzazione

Le pubblicazioni restano affisse per 8 giorni consecutivi, sull’Albo on line del Comune di Rapallo .

Nel caso di matrimonio civile da celebrarsi in comune diverso da quello di residenza degli sposi, gli stessi provvederanno a richiedere l'apposita delega.

Nel caso di matrimonio religioso , gli interessati provvederanno al ritiro del certificato di eseguite pubblicazioni , da consegnare al Parroco o al Ministro di culto che ha rilasciato la richiesta. Sia la delega che il certificato di eseguita pubblicazione summenzionati, verrano rilasciati a partire dal quarto giorno successivo all'avvenuta pubblicazione.

Per ottenere la riduzione o l`omissione delle pubblicazioni, l`interessato deve essere autorizzato dal Tribunale Civile e deve produrre copia autentica del decreto.

Le pubblicazioni decadono trascorsi 180 giorni decorrenti dal loro perfezionamento.

 

art. 50 e seguenti D.P.R. n. 396 del 3.11.2000.

Art. 93 e seguenti C.C. LIBRO 1 TITOLO VI DEL MATRIMONIO  
  

Chi contattare

Personale da contattare: Meta Santina

Altre strutture che si occupano del procedimento

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

SE GLI SPOSI RISIEDONO NELLO STESSO COMUNE     1 MARCA DA BOLLO DA EURO 16,00

SE GLI SPOSI RISIEDONO  IN COMUNI DIVERSI            2 MARCHE DA BOLLO DA EURO 16,00

Riferimenti normativi

- artt. 93-101 Codice Civile;


- art. 50 e seguenti D.P.R. n. 396 del 3.11.2000.
 

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: NON PREVISTO
Contenuto inserito il 09-01-2014 aggiornato al 01-10-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it