Tipologie di procedimento

Accertamento di conformità

Responsabile di procedimento: Zerega Elisa
Responsabile di provvedimento: Orgiu Rodolfo
Responsabile sostitutivo: Mario Vittorio Canessa

Uffici responsabili

S.U.E. - Edilizia Privata

Descrizione

Il permesso a mantenere va richiesto quando:
- si eseguono interventi edilizi, senza aver comunicato al Comune il loro inizio mediante SCIA o aver ottenuto il permesso di costruire
- presa visione del progetto originario del fabbricato e/o dei successivi titoli
edilizi riguardanti l'immobile si constata che in sede di costruzione sono state realizzate modifiche non autorizzate.
E’ necessario rivolgersi a un tecnico abilitato (architetto, geometra, ingegnere, ecc.), che una volta verificato, presso gli uffici edilizia privata, il possibile mantenimento dell'intervento, può presentare un progetto per sanare l’abuso.
Secondo il tipo di abuso viene richiesto, prima del rilascio del provvedimento a mantenere le opere edilizie eseguite, il pagamento della cosiddetta ''oblazione''.
Qualora la sanatoria riguardi un intervento parzialmente eseguito su immobili in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, l'istanza dovrà pervenire al Settore Edilizia Privata già corredata di richiesta di compatibilità paesaggistica.
Nel caso in cui la sanatoria riguardi un intervento totalmente eseguito su immobili in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, gli uffici cureranno ogni adempimento necessario, chiedendo l'obbligatorio parere vincolante della Soprintendenza.
Ottenuto parere favorevole, il rilascio della sanatoria è subordinato al pagamento di una sanzione aggiuntiva, ex art. 167, D. Lgs 42/04 e successive modifiche.

In via preliminare si consiglia di consultare la cartografia online disponibile su questo sito internet al fine di verificare la normativa Urbanistico - Edilizia operante sull'immobile interessato.
Vai alla Cartografia

Informazioni Utili per i professionisti del settore

 

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
180 gg. per accertamento di compatibilità paesaggistica - 60 gg. accertamento di conformità urbanistica decorsi i quali si intende formato il silenzio- rifiuto

Costi per l'utenza

Regolamenti per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 30/12/2040

Allegati

Diritti segreteria 2018: DIRITTI DI SEGRETERIA_aggiornamento 2018.pdf (Pubblicato il 10/01/2018 - Aggiornato il 10/01/2018 - 713 kb - pdf) File con estensione pdf
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA