Portale Trasparenza Cittā di Rapallo - Calcolo trattamento pensionistico e TFS/TFR

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Calcolo trattamento pensionistico e TFS/TFR

Responsabile di procedimento: Di Venanzo Elena
Responsabile di provvedimento: Drovandi Anna M. (interim Rip.1)
Responsabile sostitutivo: Drovandi Anna Maria

Uffici responsabili

Personale

Descrizione

Elaborazione pratiche di pensionamento e liquidazione

 

- REQUISITI

L'art. 24 della legge 214 del 22/12/2011 ha modificato i requisiti di età per l'accesso alla pensione di vecchiaia sia nel settore pubblico che in quello privato . Tali requisiti vengono brevemente illustrati nella tabelle sottostanti :

1. Pensioni di vecchiaia:

- Requisito età uomini dal 2012: 66

- Requisito età donne dal 2012: 66 
 


2. Pensione anticipata:

Viene abolita la pensione di anzianità ed introdotta la pensione anticipata il cui unico requisito richiesto risulta essere quello contributivo per tutti determinato secondo la tabella sottostante :

 

Requisito contributivo per la pensione antcipata
ANNO UOMINI DONNE
2012 42 + 1 mese 41 + 1 mese
2013 42+2 mesi+3 relativi all'aspettativa di vita =5  41+2 mesi+3 relativi all'aspettativa di vita =5
2014 42 + 3 mesi+3 relativi all'aspettativa di vita =6

 

41 + 3 mesi+3 relativi all'aspettativa di vita= 6

 


Il requisito contributivo della tabella su esposta, ma anche i requisiti anagrafici per le pensioni di vecchiaia e per il diritto all'assegno sociale, saranno aggiornati ogni tre anni in base alla dinamica della speranza di vita . L'aggiornamento avrà luogo a partire dal 2013 . L'aggiornamento diventerà biennale a partire dal 2019 .

La dinamica della speranza di vita è il meccanismo che aggancia i requisiti per il diritto alle prestazioni pensionistiche agli incrementi dell'aspettativa di vita rilevati dall' ISTAT .

Anno      Incrementi aspettativa di vita
2013      3 mesi
2014      3 mesi
2015      3 mesi

La tabella su esposta riporta valori indicativi stimati dal Governo nella relazione tecnica allegata al decreto .

Viene abolito, dal 2012, il meccanismo delle finestre mobili e vengono introdotte della penalizzazioni per coloro che accedono alla pensione anticipata prima del compimento dei 62 anni di età .
La penalizzazione per la pensione anticipata funziona nel modo seguente :

Chi andrà in pensione anticipata, in quanto ha raggiunto il requisito contributivo, prima dei 62 anni, subirà un taglio del 1% per ogni anno precedente ai 62 a partire da 60 anni. La penalizzazione diventa del 2% per ogni anno mancante ai 60. La penalizzazione sarà applicata alla quota di pensione calcolata con il metodo retributivo .
Nel caso in cui l’età al pensionamento non sia intera la riduzione percentuale è proporzionale al numero di mesi .
 

- CALCOLO

Il calcolo della pensione sarà:

1)per coloro che hanno almeno 18 anni di contribuzione al 31/12/1995, sarà retributivo per le anzianità fino al 31/12/2011 e contributivo dal 01/01/2012;

2)per coloro che hanno meno di 18 anni di contribuzione al 31/12/1995, il calcolo sarà retributivo per le anzianità fino al 31/12/1995 e contributivo dal 01/01/1996;

3)per coloro che hanno contribuzione a partire dal 01/01/1996, il sistema di calcolo sarà interamente contributivo .

 

 

 


 

Chi contattare

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
La domanda di pensione va depositata presso l'Ufficio Personale (Stipendi) da un anno a 4 mesi prima della data di pensionamento

Modulistica per il procedimento

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 31/12/2018
Contenuto inserito il 09-01-2014 aggiornato al 06-02-2018
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it