Portale Trasparenza Cittā di Rapallo - Cittadinanza italiana

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Cittadinanza italiana

Responsabile di procedimento: Defilippi Antonella
Responsabile di provvedimento: Monzù Ettore (ad interim Rip.4)
Responsabile sostitutivo: Ettore Monzu

Uffici responsabili

Stato Civile

Descrizione

Con la cittadinanza italiana si acquisisce lo status di italiano per poter esercitare i diritti e i doveri che discendono dall'appartenenza allo Stato.

L'atto è redatto dall'Ufficiale di stato civile dell'Ufficio Cittadinanza.

La certificazione relativa al possesso della cittadinanza italiana viene rilasciata dall'Anagrafe.

La cittadinanza può essere concessa in questi casi:

  1. legami di sangue (es. discendente italiano) presentando istanza all'Ufficio Cittadinanza del Comune di residenza 

  2. matrimonio con un cittadino italiano, trascorsi due anni dall'evento (un anno in presenza di figli minori) purché residenti in Italia (la cittadinanza non è concessa in caso di separazione o divorzio)  presentando domanda direttamente alla Prefettura;

  3. continuativa residenza in Italia (es. residenza per 10 anni per cittadini extracomunitari e 4 anni per cittadini comunitari) presentando domanda direttamente alla Prefettura

  4. figli di genitori stranieri, nati in Italia e legalmente residenti dalla nascita sino al compimento della maggiore età. La domanda va presentata all'Ufficio Cittadinanza del Comune di residenza al compimento della maggiore età entro un anno (fra i 18 e i 19 anni). La residenza è legale quando lo straniero è in possesso di regolare permesso di soggiorno ed è iscritto all'Anagrafe.

Nel caso di cittadino straniero residente all'estero e coniugato con cittadino italiano da almeno tre anni la domanda deve essere presentata al più vicino consolato d'Italia.

N.B.  I figli minori conviventi con chi presta il giuramento diventano anch’essi cittadini italiani, ma raggiunta la maggiore età vi possono rinunciare.  (art. 14 legge 91/1992)

 

 

 

Chi contattare

Personale da contattare: Defilippi Antonella
Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Costi per l'utenza

nessuno

Modulistica per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: NON PREVISTO
Contenuto inserito il 09-01-2014 aggiornato al 08-10-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it