Tipologie di procedimento

OPERE INTERNE eseguite ante 17/03/85 e tra il 17/03/85 e 31/12/04

Responsabile di procedimento: Romeo Laura
Responsabile di provvedimento: Orgiu Rodolfo

Uffici responsabili

S.U.E. - Edilizia Privata

Descrizione

Opere interne: realizzazioni edili non in contrasto con strumenti urbanistici generali e regolamenti edilizi vigenti all’epoca di realizzazione, che non abbiano comportato modifiche di sagoma della costruzione, prospetti, né aumento di superfici utili e numero di unità immobiliari, né modifiche di destinazione d’uso di costruzioni e singole unità immobiliari, non abbiano recato pregiudizio alla statica dell’immobile e, limitatamente alle zone omogenee di tipo A o a esse assimilabili, abbiano rispettato le originarie caratteristiche costruttive dell’edificio. Nel caso di esecuzione di opere interne abusive il proprietario della costruzione o dell’unità immobiliare può inviare una comunicazione corredata da alcuni documenti. Occorre comunque rivolgersi a un tecnico professionista (geometra, ingegnere, architetto, o altri) per valutare la possibilità di utilizzare la procedura di legge e predisporre relazione ed elaborati richiesti.
Deve essere prodotta anche la ricevuta di avvenuta variazione catastale.
Nel caso di opere eseguite dopo il 17/03/85 e prima del 01/01/05 e contestualmente alla presentazione della comunicazione, deve essere versata una sanzione pari a € 172,15 (vedi modalità di pagamento nel documento Diritti di Segreteria).

In via preliminare si consiglia di consultare la cartografia online disponibile su questo sito internet al fine di verificare la normativa Urbanistico - Edilizia operante sull'immobile interessato.
Vai alla Cartografia
 

Chi contattare

Personale da contattare: Romeo Laura

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
30 gg.

Costi per l'utenza

DIRITTI DI SEGRETERIA_aggiornamento 2018.pdf  File con estensione pdf

I diritti di segreteria possono essere versati unicamente tramite il sistema PagoPA.

Il PagoPa è raggiungibile: 

dal portale https://pagopa.comune.rapallo.ge.it/pagopa 

dalla homepage del sito istituzionale del Comune di Rapallo – sezione “Link utili” 

dal sito istituzionale del Comune di Rapallo – sezione “Servizi Online”. 

Cliccando sull’icona “PagoPa” si accede al servizio. Tramite portale, sono attivi i pagamenti dedicati al settore edilizia ed i “pagamenti spontanei”, cioè i versamenti effettuati dall’utente spontaneamente senza documento emesso dall’Ente. L’utente accede al servizio, compila i campi previsti e procede al pagamento cliccando su “Paga Online” tramite carta di credito, carta prepagata o le modalità ivi indicate. L’utente, attraverso “Paga con bollettino” può stampare l’avviso di pagamento (contenente il codice IUV), ed effettuare il versamento in un momento successivo alla creazione dell’avviso tramite il sito online della propria banca, lottomatica/tabacchino, in posta, ecc. o attraverso il portale del Comune tramite l’icona “Paga un Avviso”.

Regolamenti per il procedimento

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: 2050
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA