Portale Trasparenza Cittā di Rapallo - Concessioni Loculi

Il portale della Trasparenza conforme al D.Lgs. 33/2013 - "Amministrazione Trasparente"

Tipologie di procedimento

Concessioni Loculi

Responsabile di procedimento: Defilippi Antonella
Responsabile di provvedimento: Monzù Ettore (ad interim Rip.4)
Responsabile sostitutivo: Ettore Monzu

Uffici responsabili

Concessioni Cimiteriali

Descrizione

 

Le concessioni cimiteriali di qualsiasi tipo vengono richieste con un’istanza al Sindaco

La durata attuale della concessione è stabilita in 30 anni e decorre dalla data di pagamento della tariffa cimiteriale.

vedi rinnovo concessioni loculi

Colui che esercita la scelta per la sistemazione della salma è il titolare della concessione, il quale deve dichiarare, consapevole di responsabilità penali in caso di dichiarazione mendace, di agire in nome e per conto e col preventivo consenso di tutti gli altri eventuali aventi diritto.
In caso di successive scelte da prendere in ordine alla destinazione della salma o dei resti durante o alla scadenza della concessione, il Comune tiene conto soltanto della volontà del concessionario o di chi si dichiari avente diritto.

CONTROVERSIE SULLA DESTINAZIONE DELLA SALMA
In caso di controversie tra gli interessati, il Comune resta estraneo all’azione che ne consegue, limitandosi a mantenere fermo lo stato di fatto fino alla definizione della controversia.
In caso di morte o rinuncia del concessionario, chi subentra deve dichiarare sotto la propria responsabilità penale di agire in nome e per conto degli altri aventi diritto

 

CIMITERI URBANI DI RAPALLO E S. PIETRO
 

Hanno diritto alla concessione di loculi nei suddetti cimiteri le salme di:


persone residenti  in Rapallo al momento del decesso

persone residenti altrove, perché ricoverate in casa di riposo o altri istituti, o perché detenute in carcere ma residenti in Rapallo antecedentemente al ricovero o alla detenzione.

persone non residenti in Rapallo al momento del decesso, ma ivi precedentemente residenti per almeno 25 anni anche non consecutivi.

persone non residenti in Rapallo al momento del decesso, ma ivi residenti in vita almeno sino al compimento del 18° anno di età ed aventi uno dei genitori residente.

La prescritta residenza deve risultare necessariamente da atto dell’anagrafe.
Alla residenza è equiparata l’iscrizione all’AIRE. In quest’ultimo caso è dovuto il diritto speciale.


CIMITERI FRAZIONALI di : SAN MICHELE DI PAGANA , SANTA MARIA DEL CAMPO,  SAN PIETRO DI NOVELLA , SAN MAURIZIO DI MONTI,  SAN MARTINO DI NOCETO , SAN QUIRICO DI ASSERETO, SANT'ANDREA DI FOGGIA , SAN MASSIMO.

I loculi nei Cimiteri Frazionali sono riservati esclusivamente alle salme di : 

persone residenti nella frazione al momento del decesso

persone residenti in Comuni limitrofi o frazioni limitrofe, le cui abitazioni appartengono alla circoscrizione parrocchiale della frazione. Tale situazione dovrà essere comprovata mediante attestazione del Parroco.

persone residenti altrove, perché ricoverate in casa di riposo o altri istituti, o perché detenute in carcere ma residenti nella frazione antecedentemente al ricovero o alla detenzione.

 persone non residenti nella frazione al momento del decesso ma ivi residenti in vita per almeno 25 anni anche non consecutivi.


persone non residenti nella frazione al momento del decesso, ma ivi residenti in vita almeno sino al compimento del 18° anno di età ed aventi uno dei genitori residente nella frazione.

Nel caso siano completamente esauriti i posti salma in un Cimitero Frazionale, le salme dei frazionisti saranno tumulate in un altro Cimitero Urbano o Frazionale, salva la possibilità di traslare il feretro nel Cimitero di residenza, quando se ne verifichino le condizioni, a spese della Civica Amministrazione.
L’assegnazione dei loculi viene fatta d’ufficio, da sinistra verso destra, all’interno di ciascuna fila, dopo che si è data al richiedente la possibilità di scegliere la campata e la fila stessa.
Sono previste eccezioni al principio sopra richiamato solo in caso di:

vincolo di matrimonio;
convivenza “more uxorio”;
vincolo di parentela in linea retta fino al 3° grado: genitori-figli, nonni-nipoti, bisnonni- pronipoti.


Eccezionalmente è ammessa la concessione di loculo a persona vivente, quando la stessa abbia compiuto gli ottanta anni e sia in possesso dei requisiti su menzionati.
La concessione viene assentita per la durata di 30 anni decorrenti dalla data del decesso previo pagamento della tariffa prescritta, aumentata del 30%.

Chi contattare

Personale da contattare: Ferretto Emma

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
60 giorni

Costi per l'utenza

TARIFFARIO CIMITERI DI RAPALLO, URBANO S. PIETRO, SAN MICHELE DI PAGANA  http://www.comune.rapallo.ge.it/moduli/output_immagine.php?id=732

 

TARIFFARI CIMITERI FRAZIONALI http://www.comune.rapallo.ge.it/moduli/output_immagine.php?id=731

Riferimenti normativi

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: NON PREVISTO
Contenuto inserito il 09-01-2014 aggiornato al 30-09-2016
Facebook Twitter Google Plus Linkedin
- Inizio della pagina -
Recapiti e contatti
Piazza delle Nazioni, 4 - 16035 Rapallo (GE)
PEC protocollo@pec.comune.rapallo.ge.it
Centralino 0185 680 1
P. IVA 00 209 910 991
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su:
Il progetto Portale della trasparenza č sviluppato da ISWEB S.p.A. www.isweb.it